WATER-HACK

Milano, 27-28 settembre 2017

In occasione del Primo Forum Internazionale “Regole dell’acqua, Regole per la vita” , il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha promosso, sotto gli auspici della Presidenza Italiana del G7 , WATER-HACK, il primo hackathon della scuola italiana dedicato al tema dell’Acqua, come elemento chiave dello sviluppo sostenibile.

Partendo dalle suggestioni di EXPO 2015 e dagli obiettivi dell’Agenda Globale 2030 per lo sviluppo sostenibile, WATER-HACK è stata una maratona progettuale dove 100 studenti, divisi in team con l’aiuto di mentor, esperti, imprenditori e policy makers da tutto il mondo, hanno lavorato insieme con l’obiettivo di creare modelli, soluzioni e prototipi per affrontare con lungimiranza, responsabilità e mentalità innovativa il tema della gestione delle risorse idriche.

In particolare, WATER-HACK ha posto a tutti i partecipanti tre grandi sfide di interesse globale ma con valenza anche locale: la gestione delle risorse idriche nelle aree urbane e rurali, l’implementazione di politiche sensibili alle questioni di genere in relazione al diritto all’acqua, infine il tema della cooperazione internazionale e dell’accesso all’acqua.

Studenti
100
Teams
10
Scuole
13
Sfide
3
Gruppi vincitori
2

Partners