MODEL - HACK 2030

Bologna, 18-20 gennaio 2018

In occasione del secondo compleanno del Piano Nazionale della Scuola Digitale (PNSD), il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha individuato nei 17 obiettivi dell’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite il campo da gioco ideale nel quale ingaggiare un’azione e una riflessione collettiva da parte degli oltre 300 studentesse e studenti convolati a Bologna.

Le ragazze ed i ragazzi hanno potuto mettere alla prova le loro abilità e conoscenze in due format di simulazione diversi nelle modalità di ingaggio ma accomunati dallo stesso fine ultimo: innescare un percorso che oltre ad avvicinare e sensibilizzare gli studenti relativamente alle nuove problematiche globali individuate dall’Agenda, ne stimolasse la creatività e la proattività al fine di individuare delle proposte concrete e sostenibili per vincere le sfide del secondo millennio.

Durante il Model-2030, coadiuvati dai Wayouthers Mentor, i partecipanti hanno vestito i panni di delegati dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, dove, suddivisi in commissioni tematiche e tramite specifiche regole procedurali, hanno potuto esprimere, misurare, confrontare e mediale le loro posizioni per giungere all’elaborazione di una risoluzione comune finale che rispondesse alla suggestione della sfida.

Durante l’Hack-2030 i partecipanti, anch’essi suddivisi in team secondo i diversi goals dell’Agenda, attraverso un confronto diretto e l’impegno di gruppo, sono stati in grado di arrivare all’elaborazione di progetti sostenibili, concreti e di rapida attuazione per rispondere alle sfide lanciate.

Studenti
273
Teams
14
Scuole
40
Commissioni
14
Gruppi vincitori
2